Racconti di personalità multiple di Valentina Venturino – Segnalazione

segnalazione-libro-scrittrice-romanzi-leggere

Una buona giornata Lettrici e Lettori! Oggi vi propongo in segnalazione il libro di Valentina Venturino, Racconti di personalità multiple.  Sinossi I miei racconti non si lasciano classificare in un unico genere, spaziano in ambiti molto diversi, addirittura potrebbero sembrare scritti da più persone, da qui il titolo. Si tratta di frammenti: momenti, nella vita dei… Continua a leggere Racconti di personalità multiple di Valentina Venturino – Segnalazione

Ascoltami ora di Maricla Pannocchia – Segnalazione

Una buona giornata Lettori e Lettrici! Oggi vi propongo in segnalazione un romanzo che tratta un argomento complesso e importante nel nostro tempo, una malattia che tocca e ho toccato innumerevoli persone: il cancro. Trama “Ascoltami ora – storie di bambini e ragazzi oncologici” è un libro che sa di vita, un insieme di storie… Continua a leggere Ascoltami ora di Maricla Pannocchia – Segnalazione

Poesie tratte dalla raccolta “Un(a) Po’…e sia!” di Laura Piras

una-poesia-poesie-raccolta-piras-laura-blog

Poesie scelte dalla raccolta di Laura Piras, intitolata Un(a) Po'...e sia!, edita S4M Edizioni. Trovi qui la segnalazione e in fondo all'articolo i link utili per ottenere Un(a) Po'...e sia! e per trovare l'autrice sui social. 1. Sordellanza Quando finisce la festa non ritrovi la testa non subito, prima c’è il vomito Qualcosa di distorto e psicologico spinge dalla pancia all’esterno Vorrei fosse… Continua a leggere Poesie tratte dalla raccolta “Un(a) Po’…e sia!” di Laura Piras

Vorrei, ma ora non voglio

giulia-coppa-scrittrice-blog-pensieri

Vorrei accasciarmi a terra e urlare al mondo che non ce la faccio più. Riesco a malapena a respirare e il dolore per ciò che vedo intorno a me mi opprime. Dolci parole delle persone amate tentano di tirarmi su il morale, ma cosa ne è di me dopo i complimenti, dopo gli apprezzamenti, dopo… Continua a leggere Vorrei, ma ora non voglio

Perché sottolinei?

giulia-coppa-scrittrice-dialoghi

Eccola...sta arrivando. Me lo sento che oggi sarò io la vittima della tortura. Avrei preferito che avesse rinunciato agli studi piuttosto che essere acquistato e poi pasticciato come se fossi un uovo. Essere un libro universitario non è un'occupazione semplice...vorrei essere un romanzo, di quelli storici, oppure d'avventura! Che belle storie vivrebbe il mio lettore… Continua a leggere Perché sottolinei?

Cosa pensa Crassula

giulia-coppa-scrittrice-dialoghi

Ahhhh, che bella giornata! Ma guardate! Il sole splende, i corvi e le gazze fanno un po' a botte per i pezzi di pane secco che il vicino butta per strada - un po' zoticone non trovate?! -, il cielo è azzurro, si vede il parco con i rododendri, da qui, una volta Giulia ha… Continua a leggere Cosa pensa Crassula

Carne e ossa

equa-riflessioni-aforismi-giulia-coppa-scrittori-libro

Scannati ancora, che l'osso è lì a pochi morsi da te, non pensare a tutti quelli che ti circondano, sai che l'osso è per te. E perché dovresti pensare agli altri quando sai che l'osso è stato creato per te. Quella voce nella mente rimbomba e sussurra come fare piazza pulita per il tuo osso.… Continua a leggere Carne e ossa

Tra le pieghe

scrittura-libera-scrivere-scrittrice-pc-tastiera-blog

Tra le pieghe del respiro assente ritrovo il sole e le ombre di ciò che potrò essere. Troverai il sole negli anfratti dei momenti bui; la sofferenza sarà un passaggio, il sacrificio si perderà in un miraggio. 

I – La penna

giulia-coppa-scrittrice-dialoghi

Prima Parte Era lì. Il regalo per la laurea. Nella scatola dorata e luccicante sotto il fascio dorato. L’atmosfera quieta della sera scendeva ancora prima che il sole riuscisse a calare sulle colline in fiore. Il parco rigoglioso di rododendri e gelsomini profumava l’aria, rendendola leggera. Essere in casa, da tre anni, lo faceva soffrire.… Continua a leggere I – La penna

Sorrisi

scrittura-libera-scrivere-scrittrice-pc-tastiera-blog

Un arrivederci ai sorrisi intrisi di tristezza, sapendo che torneranno a solcare le mie labbra. Un sorriso vero e sincero e un abbraccio possono risollevare anche gli angeli caduti.