Il parassita, di Arthur Conan Doyle – Recensione

recensione-ilparassita-arthurconandoyle-blog-giulia

ARTHUR CONAN DOYLE - IL PARASSITA - GENERE NARRATIVA/CLASSICI Titolo: Il Parassita Autore: Arthur Conan Doyle Edizione: Caravaggio Editore, 2020 Una buona giornata Lettrici e Lettori del blog! Oggi vi propongo la lettura del romanzo breve di Arthur Conan Doyle "Il Parassita" edito Caravaggio Editore, presente nella collana I classici ritrovati, diretta da Enrico de Luca. L'edizione, integrale… Continua a leggere Il parassita, di Arthur Conan Doyle – Recensione

Baruch Spinoza e l’Olanda del Seicento – Steven Nadler

Legam The Melted Soul Consigli Lettura

Baruch Spinoza e l'Olanda dei Seicento  Steven Nadler Grande opera, basata su approfondite ricerche d’archivio. Il libro proietta il lettore ad Amsterdam e, più in generale, nell’Olanda del Seicento, territorio in cui persone identificate come “marrani”, trovavano un campo fertile di nuove opportunità, il tutto “condito” da movimenti politici, religiosi, economici e sociali. Obiettivo dell’opera… Continua a leggere Baruch Spinoza e l’Olanda del Seicento – Steven Nadler

Rubrica “Le Parole Furbe” – Psicologia

parole-insolite-rubrica-blog-scrivere

SIGNIFICATO: scienza che studia i fenomeni propri del meccanismo mentale e affettivo, cioè della psiche, sia dal punto di vista speculativo con la psicologia razionale o filosofica, sia dal punto di vista medico-biologico, ad esempio con la psicologia generale e dell’età evolutiva e sperimentale e con la psicologia sperimentale. I processi studiati sono quelli psichici,… Continua a leggere Rubrica “Le Parole Furbe” – Psicologia

Estratto – 26

"No. Basta. Basta. Ero distrutta. Mi stavo sgretolando dentro. Non ce la facevo più. Stavo impazzendo. La mia follia era tutta lì". Estratto da "La Gloria del Sangue - Libro Primo" Pagina 258

Le nuvole

scrittrice-blog-bookblogger-libri-pc

Eravamo distesi sul prato, la coperta rossa sotto di noi, le braccia a sorreggere il capo, le dita incrociate dietro la nuca. Gli occhi seguivano le nuvole. - Ma...se le nuvole perdessero le loro forme?-, chiesi rompendo il mormorio della natura in estate. Era metà pomeriggio e la giornata era ancora lunga. Le vacanze potevo… Continua a leggere Le nuvole

Non voglio svegliarmi

giulia-coppa-scrittrice-dialoghi

- La sveglia-, bofonchiò accanto a me. - E chi lo dice che è la sveglia-, ribattei stringendo le coperte. Un'altra giornata che avrei voluto non fosse mai cominciata. - Spegnila, almeno. Come ogni giorno non vuoi alzarti-, disse secco. Venne però ad abbracciarmi e mi scaldò la schiena. - E come ogni giorno sarò… Continua a leggere Non voglio svegliarmi

Relazione

giulia-coppa-scrittrice-dialoghi

È giunto settembre. È arrivato il 2 settembre. Ventidue giorni mi separano dall'inizio delle ultime lezioni della triennale che sto frequentando. Ieri ho consegnato La Relazione. Il libro da cui è sorta è tanto piccolo quanto ricco di sentimenti contrastanti e di esperienze umane dirette e indirette. Che dire...ho iniziato a leggere questo libricino, dall'aria… Continua a leggere Relazione

Estratto – 25

"Dalla borsa presi il cellulare e lo spensi. Fede notó il mio gesto, sorrise. - Anch'io l'ho fatto - Lo guardai leggermente addolorata. Dove saremmo andati a finire? Ora eravamo noi due. Nessun tipo di comunicazione. Mi staccando repentina dal mio vecchio mondo". Estratto da "La Gloria del Sangue - Libro Primo" Pagina 261

Estratto – 24

"Alla fine il sonno mi colse. E sognai. Tanto. Il centro di tutto fu Davide" Estratto da "La Gloria del Sangue - libro Primo" Pag. 257