Recensione di Memorie di Taenelies a cura di Maria, Get lost in Maria’s World

Oggi do la parola a Maria del blog Get Lost in Maria’s World, la quale ci offrirà la sua opinione di Memorie di Taenelies, i soli di Artchana, primo volume della saga fantasy Memorie di Taenelies, scritto a quattro mani da me e Eric Rossetti, edito Europa Edizioni.

Copertina romanzo fantasy memorie di Taenelies i soli di artchana 
Giulia Coppa Eric Rossetti
Memorie di Taenelies, i soli di Artchana, Giulia Coppa, Eric Rossetti, Europa Edizioni, 2019

Recensione

Per le recensione completa di Memorie di Taenelies di Maria vi invito a cliccare

Estratto della recensione di Maria

“Non sono solita leggere libri scritti da due autori, ma devo dire che ne sono rimasta davvero molto soddisfatta.

Il romanzo inizia narrando ciò che è successo anni prima, ci troviamo davanti ad un’atmosfera piena di battaglie e magia, cacciatori e tanti altri mitici personaggi.

Riguardo ai personaggi ne sono rimasta soddisfatta e non, ho apprezzato che non è presente il classico eroe che risolve tutto, ma allo stesso tempo avrei voluto poter conoscere più a fondo altri personaggi soprattutto su un livello emozionale. Mi sono piaciuti soprattutto coloro che nel corso del racconto sono cambiati, insomma personaggi del tutto dinamici…”

© Estratto, Recensione Memorie di Taenelies di Giulia Coppa e Eric Rossetti, Blog Get lost in Maria’s World, settembre 2020, per gentile concessione

Presentazione di Memorie di Taenelies, i soli di Artchana

Memorie di Taenelies, i soli di Artchana è il primo romanzo della saga fantasy Memorie di Taenelies. Protagonista è Vian, accompagnato dai suoi più fidati amici, Dean e Mutt, i quali dovranno far fronte alle avversità della perdita della casa natia, Toptia, a causa di una maledizione caduta sul villaggio. La storia personale del ragazzo andrà incontro all’ombra della Resistenza che si allunga e ordisce fitte trame silenziose nel Regno di Artchana e nel vicino Regno di Tiresia. Gli eventi trascineranno i protagonisti nei luoghi più disparati del Regno di Artchan e conosceranno mercenari, druidi, cacciatori di taglie e maghi dall’oscuro potere. I motivi classici del genere fantastico cappa e spada, ravvisabile nell’high fantasy, si intrecciano con elementi mitologici, soprannaturali e magici.


Ringrazio con gioia Maria per la sua recensione e lo sprone che mi dato nei confronti di un maggiore approfondimento delle componenti emotive e psicologiche dei personaggi!


SCOPRI IL BLOG DI MARIA

SCOPRI MEMORIE DI TAENELIES, I SOLI DI ARTCHANA, VOLUME PRIMO

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo. Ne sarò felice!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...