Estratti di “Come te…Nessuno al mondo” di Marilena Brassotti Ziello

Estratti dal romanzo di Marilena Brassotti Ziello, intitolato Come te…Nessuno al mondo, edito S4M Edizioni. Qui sul blog è presente la segnalazione del romanzo.

come-te-nessuno-mondo-romanzo-estratto-blog

“I Sogni”

Primo Luglio. Tempo instabile. Umore a terra. La pioggia cadeva lungo i vetri e quasi mi uccideva il cuore, che cercava ancora di riemergere dall’oceano interiore che avevano creato le mie lacrime, quelle lacrime per te, per quell’amore che non hai apprezzato, che hai torturato, e che piange. Quanto amore abbiamo dentro di noi, quanto ancora ce ne rimane…”Io ti odio”…ti odio Luca, e se riesco a dirlo ad alta voce senza farmi male vuol dire che è così, o probabilmente è solo il rancore, altrimenti a cosa servirebbero queste lacrime che mi rigano il viso? A cosa servirebbe combattere contro il più temibile mostro del mondo? Il ricordo. Devo combattere ogni giorno, ogni attimo senza mai abbassare la guardia e lasciare che i ricordi mi ingoino, lasciare che il male che mi provocano si faccia sentire dentro di me. No, non posso. Tu non lo meriti Luca! Non meriti una sola lacrima che mi sgorga dagli occhi. Luca. Luca. Come hai potuto? Come hai potuto vendermi il tuo sciocco amore? Come hai potuto baciare un’altra? una che non fossi io? Non avresti potuto lasciare prima me e poi consolarti da lei? Che senso aveva?

Stare con me e con lei?! Che sciocca a credere tutto ciò che mi dicevi, a quelle parole che mi sussurravi dolcemente, a credere nei tuoi occhi, scuri, profondi. Come ho potuto? Come ho potuto subire le tue sbandate? E lasciar credere al mio cuore che fosse amore?!…Ma cos’è l’amore? È quello delle favole? Quello di Cenerentola che ancor prima di vedere il suo bel principe se già quasi per certa che il principe sceglierà la più bella e la amerà, nelle favole l’amore dura per sempre, le darà tanto amore e sarà per sempre, per sempre. A volte pronunciamo questa parola senza capirne fino in fondo il significato, per sempre vuol dire per sempre, come mi ripetevi tu Luca, per sempre significa amare una persona per sempre, starle accanto ogni giorno della vita, ma come ho potuto crederci? No. Non voglio, voglio credere ancora che l’amore possa esistere, anche se il mio cuore mi dice, mi implora, di lasciarlo in pace.

estratto-come-nessuno-mondo-blog-romanzo

Perché il sorriso allontana la tristezza, ed io non voglio mai più lasciare che qualcuno o qualcosa uccidano il mio sorriso; la vita è troppo crudele di per sé per lasciare che intristisca i nostri giorni, che ogni suo minimo problema ci porti via il sorriso dalle labbra.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...