La Trilogia della Gloria del Sangue, la mia scintilla

La Gloria del Sangue: una trilogia che ho scoperto esserla per caso.

Perché arrivata all’ultimo capitolo sono certa che La Gloria del Sangue sarà una trilogia? In realtà dopo decine e decine di volte ad arrovellarmi il cervello e pensare che sarebbe stata un’impresa difficile (sono stata tanto geniale da scrivere cinque pagine di appunti arrabattati durante la scrittura del romanzo), ho deciso che sarebbe stato meglio per i personaggi crescere, vivere e superare le soglie delle 476 pagine del primo volume.

Ho paura di non farcela a terminare la trilogia prima di cinque o sei anni perché in mente ho altri progetti, sto seguendo soprattutto altri progetti e confidenze delle confidenze, le idee devono lievitare ancora un po’ in testa. Ho scritto bozze, ho già scritto venticinque capitoli, ma Aletcsa ha bisogno di crescere con i suoi ritmi e io sicuramente non le farei mai fare cose che lei non voglia fare! So per certa che ci sarà un limpido terrore ad accompagnarla e un continuo susseguirsi di luci e ombre, non solo nel suo mondo, ma anche in altri.

Più in generale, ho scritto La Gloria del Sangue perché amo scrivere più di ogni altra cosa, altrimenti questa non sarebbe mai diventata la passione dominante, come accadde a vari autori noti dei molti campi del sapere umano.

La Gloria del Sangue, oltre ad averla scritta, mi pone sempre nella posizione di ascolto e di apprendimento, verso si me e verso gli altri. Scrivere è un apprendimento continuo, una formazione che non ha fine e dalla quale si trae il meglio anche per la quotidianità.

Al pari dei lettori, gli scrittori leggono nei libri qualcosa di sempre nuovo, un modo sempre diverso di ricordare le parole che compongono la trama e, più in generale, l’opera.

Per me scrivere è una scintilla inestinguibile, capiterà che si infievolisca, oppure che salga la nebbia o soffi il vento, ma queste sono solo modifiche della luce, non un cambiamento nella spirito della scintilla.

 


Segui il blog per ricevere aggiornamenti sugli articoli, le segnalazioni, le recensioni, le interviste autori e le mie pubblicazioni!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...